CHI SIAMO

 Elena Gatti

Elena Gatti

Laureata in filosofia, idealista di natura, ha lavorato per dieci anni nel commercio equo e solidale occupandosi di progettazione e realizzazione di attività educative e formative sugli squilibri Nord Sud del mondo, l'intercultura, l'ambiente. Ha gestito attività didattiche nelle scuole e gruppi di formazione di soci e volontari di ogni ordine grado ed età, occupandosi per tre anni dei volontari del Servizio Civile nazionale. Poi si è appassionata alla formazione sui conflitti e all'ambito pedagogico. Dopo un corso di perfezionamento in tutoraggio metacognitivo ha scoperto che aiutare a imparare la interessa proprio. Della didattica metacognitiva le piace l’idea che puoi sempre trovare un modo per superare i tuoi limiti.

 Claudia Bologna

Claudia Bologna

Nata e cresciuta a Milano, ha frequentato dai 3 ai 18 anni la Scuola Tedesca, per poi perfezionarsi a Londra nella lingua inglese. Per più di dieci anni è stata socia e collaboratrice dell'associazione culturale Pensare con le mani con cui ha progettato, organizzato e gestito laboratori artistici e culturali per bambini delle scuole materne ed elementari del Comune di Milano. Ha collaborato con diverse associazioni e cooperative sociali come educatrice e tutor di corsi di formazione. Dopo varie esperienze lavorative in ambiti diversi, con L'arte di Imparare ha deciso di cimentarsi come tutor di ragazzi. Della didattica metacognitiva le piacciono le strategie. L’hanno aiutata a scoprire che studiare non è così difficile come ricordava.

Abbiamo creato L’Arte di Imparare perché siamo convinte che sia possibile sostenere e favorire lo sviluppo cognitivo dei ragazzi aiutandoli a conoscere meglio come funziona la loro mente e a sviluppare abilità per controllare e migliorare il loro apprendimento.

Nata a luglio 2015, L'Arte di Imparare si propone di:
  • promuovere, sostenere e favorire il diritto all'istruzione e alla formazione
  • sostenere e favorire lo sviluppo cognitivo e culturale di bambini, giovani e adulti, utilizzando un approccio metacognitivo
  • lavorare per prevenire il fenomeno dell'abbandono scolastico precoce
  • favorire i processi di apprendimento, integrazione, inclusione degli studenti con disabilità certificata o meno, con disturbi dell'apprendimento diagnosticati o meno
  • favorire con ogni strumento formativo, culturale, educativo, didattico, ludico e ricreativo l'integrazione e l'inclusione di ogni forma di differenza legata alla diversità culturale, alla disabilità, alle difficoltà socioeconomiche o di altra natura
  • contribuire a diffondere una cultura solidale, creativa, innovativa, sostenibile e internazionale
  • favorire e supportare attività di ricerca scientifica e di studio nell'ambito del funzionamento intellettivo, dei processi di apprendimento e della metacognizione

Please publish modules in offcanvas position.